Programma Conferenza Internazionale | Prevenire la tratta di Esseri Umani

Dal 28 al 30 gennaio Palermo ospiterà la Conferenza Internazionale “Prevention of trafficking in human beings”, iniziativa promossa dal Ciss – Cooperazione Internazionale Sud Sud il cui obiettivo è il rafforzamento del partenariato transnazionale Europa-Africa per combattere e prevenire la tratta di esseri umani.

Per la prima volta in Sicilia e a Palermo, sarà presente una folta delegazione di rappresentanti della società civile, istituzioni e media Nigeriani che, a diversi livelli, si occupano di tutelare e assistere le vittime di tratta.

La conferenza è frutto del lavoro realizzato in rete con diverse organizzazioni: Cresm – Centro ricerche economiche e sociali per il Meridione (Italia), Dortmunder Mitternachtsmission e.V. (Germania), Herzwerk (Austria), Movimiento por la Paz – MPDL (Spagna), The People for Change Foundation (Malta), Mater Africa for Humanitarian AID initiative (Nigeria).
Sarà garantita la TRADUZIONE SIMULTANEA in due lingue Italiano/Inglese.

Operatori provenienti da diversi paesi UE si confronteranno su diversi aspetti, analizzando lo stato dell’arte delle misure anti-immigrazione in Italia ed in altri Stati Membri: Malta, Spagna, Austria e Germania.
Il contributo di esperti di diversi ambiti disciplinari metterà in luce aspetti specifici ed emergenti nei contesti geo-politici e socio-culturali di riferimento. Particolare spazio sarà dato alle testimonianze degli operatori impegnati sul campo, che in prima linea, nelle aree di principale provenienza delle vittime della tratta, portano avanti programmi di protezione e reintegrazione delle vittime.
Specifiche sessioni di lavoro saranno volte a condividere metodologie, prassi e pratiche di intervento in relazione a diverse azioni di prevenzione.

La Conferenza si realizza nell’ambito del progetto europeo denominato “BINIs – Best practices In tackling trafficking NIgerian Route”, co-finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma Asylum, Migration and Integration Fund (AMIF).

Programma delle giornate:

I commenti sono chiusi